Home | Info | Registrati | Login | Collabora | Ricerca avanzata

 
  Diritto del condominio

Seleziona una delle seguenti opzioni:

  •  Domande e risposte più frequenti

  •  Leggi e regolamenti

  •  Massime e sentenze
  •   Può l'amministratore affiggere in bacheca l'elenco dei condomini morosi ?
      In occasione del ricorso presentato da un condomino nei confronti dell'amministratore del proprio condominio, il quale aveva esposto in una bacheca condominiale accessibile anche agli estranei dati relativi a posizioni debitorie del ricorrente, il Garante privacy ha evidenziato nel suo provvedimento del 16.10.2000 come tale condotta vada considerata contraria alle norme a tutela della riservatezza.

    Con la successiva decisione del 12.12.2001 il Garante ha inoltre osservato che l’esposizione di avvisi e documenti in luoghi di transito nei quali possono avere accesso anche persone estranee al condominio realizza, ai sensi della legge 675/1996, una diffusione di dati personali, dal momento che l’art. 1 della legge definisce la diffusione come «il dare conoscenza dei dati personali a soggetti indeterminati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione».

    Il Garante ha inoltre avuto modo di osservare come l’esposizione in bacheca, relativamente a una presunta situazione di morosità, si pone in contrasto con i principi di pertinenza e di non eccedenza affermati dall’art. 9 della legge 675/1996, perché l’esposizione di dati personali relativi ai singoli condomini in luoghi aperti al passaggio di soggetti estranei deve essere limitata predisponendo gli avvisi, le convocazioni e gli ordini del giorno dei quali si ritiene necessaria l’inserzione nelle bacheche condominiali, in modo da inserirvi le sole informazioni necessarie per una più efficace comunicazione dell’evento, come l’assemblea condominiale, indicando eventuali dati personali relativi al merito delle singole questioni solo nell’ambito di documenti inviati ai singoli aventi diritto oppure all’interno della discussione comune.

    Gli elenchi con i nomi di inquilini morosi o creditori, ma anche i semplici avvisi di solleciti di pagamento indirizzati a singole persone, non possono pertanto essere affissi nelle bacheche dei condomini o in luoghi comunque accessibili ad estranei.

    (Data pubblicazione: martedì 24 giugno 2003)
     
     
     
     
       Diritto civile
       Diritto penale
       Diritto assicurativo
       Diritto del condominio
       Diritto amministrativo
       Diritto informatico
       Diritto sulla privacy
       Diritto del lavoro
       Studi legali
       Banca dati praticanti
       Concorsi e lavoro
       Chat
       Newsgroups
       Links utili
     Consulenze gratuite
     Consulta l'elenco dei
     pareri legali forniti dai
     nostri collaboratori.
     Codici on line
     Una preziosa raccolta
     di tutti i principali codici
     consultabili on line.
     Newsletter
     Inserisci la tua email:
       

     

    Portalegiuridico.com - Tutti i diritti riservati